22 febbraio 2018

Podologo per la cura dei tuoi piedi

Pubblicato da Ortopedia Gomiero.

I piedi sono i pilastri che ci sorreggono, e la loro cura – tutto l’anno – è essenziale per prevenire disturbi che, se sottovalutati, possono dare origine a dolore anche forte.

IL PODOLOGO – La cura del piede per unghie incarnite, calli, duroni, verruche etc. non è solo una questione estetica, e richiede l’intervento di uno specialista. Il podologo è il professionista sanitario con competenze, titolo di laurea e strumenti per un trattamento di carattere curativo del piede.

IL TRATTAMENTO PODOLOGICO – Il podologo interviene su queste problematiche con strumentazione appropriata, sterilizzata e specifica, agendo sui disturbi che interessano pelle o unghie con:

Il taglio delle unghie – Viene praticato in modo dritto e non arrotondato, trasversale al dito. Con questa modalità si evita che, crescendo, l’unghia rischi di infilarsi sotto pelle.

Il trattamento dei calli – Quello che comunemente viene detto callo non è altro che un ispessimento della pelle derivato solitamente da sfregamenti continui con un corpo estraneo, come una scarpa stretta. Il suo nucleo centrale può arrivare a premere sui centri nervosi, ed ecco che noi sentiamo dolore.
Per contrastare il dolore, si può proteggere l’area o, meglio, rimuoverlo: lo fa il podologo con strumenti adeguati, senza irritare la zona interessata, e senza dolore. Inoltre, per impedire che il problema si ripresenti, il podologo valuterà la necessità di una soletta plantare o di un plantare su misura.

Di seguito alcuni semplici CONSIGLI PER PIEDI SANI:

Concedersi giornalmente un pediluvio di 10 minuti.

Effettuare igiene quotidiana delicata e asciugare per bene i piedi.

Non tagliare troppo corte le unghie, specie ai lati.

Non usare scarpe troppo strette e/o tacchi troppo alti.

Sei interessato a saperne di più sul podologo?

Scopri di più nel nostro e-shop di ortopedia sanitaria