2 febbraio 2018

Lo sport fa bene, ma occhio agli infortuni!

Pubblicato da Ortopedia Gomiero.

Praticare sport è importante e qualunque medico consiglia ai propri pazienti di effettuare dell’attività fisica almeno due volte a settimana. Chi si attiene a questi consigli sa però che a volte è inevitabile incorrere in piccoli infortuni che, oltre a causare dolore, impediscono di proseguire con l’attività sportiva.

INFORTUNI RICORRENTI – Naturalmente la localizzazione dell’infortunio dipende in gran parte dalla tipologia di sport praticato. I tennisti incorrono spesso in epicondiliti, i saltatori in infortuni al ginocchio e chi pratica sport di contatto è maggiormente soggetto a traumi cranici. Chi invece pratica sport come il calcio o la corsa, attività che sovraccaricano in particolare gli arti inferiori, sono spesso soggetti a contusioni di cosce, caviglie e ginocchia, distorsioni alla caviglia o lesioni dei menischi.

Per prevenire gli infortuni è importante seguire delle buone prassi:

  • • Fare esercizi di riscaldamento ed allungamento prima di praticare qualunque sport
  • • Indossare scarpe che calzino adeguatamente, siano stabili e assorbano gli impatti
  • • Indossare plantari che consentano un ottimo appoggio del piede
  • • Correre ed esercitarsi su superfici piatte, il più possibile morbide evitando asfalto e cemento
  • • Atterrare con le ginocchia flesse nel caso di salti per attenuare l’impatto
  • • Dedicare un tempo adeguato al defaticamento e allo stretching dopo l’attività
  • • Non esagerare e spingersi troppo oltre ai propri limiti

COME GUARIRE – Se poi, sfortunatamente, si incorre in un infortunio – anche piccolo – è importante mantenersi a riposo e consultare subito il proprio medico. É probabile che lui consigli, come coadiuvante di un trattamento specifico, delle sedute di magnetoterapia, uno strumento poco invasivo, economico e utile nel trattamento di moltissimi disturbi tra cui anche: edemi, contratture, contusioni, fratture, distorsioni e dolori muscolari.